Sapori in tavola - Insalata natalizia dei sapori di Langa e del Monferrato

Insalata natalizia dei sapori di Langa e del Monferrato
  Insalata natalizia dei sapori di Langa e Monferrato

…di Mariuccia Assola, giornalista ed esperta di enogastronomia

 

Ingredienti :  (per 6 persone)

·        2 Robiole poco stagionate (si possono utilizzare le varietà: Murazzano, Robiola di Roccaverano o Robiola d’Alba).

·        500 gr di funghi porcini sott’olio (possibilmente piccoli)

·        100 gr di valerianella

·        1 sedano morbido da insalata

per condire:

·        olio extra vergine di oliva

·        aceto

·        mezzo limone spremuto

·        qualche foglia di prezzemolo

·        ½ cucchiaino di senape gialla

·        sale fino

·        pepe nero

  1. Lavare bene le costole di sedano, tagliarle a tocchetti non troppo fini e mettere da parte.
  2. Pulire bene la valerianella (scegliere la varietà più piccola) e lavarla senza staccare singolarmente le foglie, ma lasciarla in piccoli cespi e poi tenere da parte.
  3. Fare un trito finissimo con le foglie di prezzemolo (i gambi vanno buttati, del prezzemolo si utilizzano solo le foglie, che sono tenere e profumatissime). Tenere da parte.
  4. Scolare bene i funghi porcini sott’olio, metterli ad asciugare su un panno-carta e tagliarli a metà se sono troppo grandi (ogni fungo deve risultare un piccolo boccone, non deve essere così grande da dover essere tagliato nel piatto)
  5. Preparare ora il condimento: mettere in una scodella una tazza da caffé di olio extra vergine di oliva, spremervi il mezzo limone, aggiungere  qualche goccia di aceto e la senape gialla, un bel pizzico di sale fino e sbattere bene con una piccola frusta o una forchetta fino ad ottenere una crema liquida. Unire in ultimo il prezzemolo tritato e una spruzzatina di pepe nero macinato.
  6. In un largo piatto da portata mettere sul fondo la valerianella (dovrà formare una specie di cornice per gli altri ingredienti).
  7. In una terrina unire il sedano e i funghi porcini: versarvi i 2/3 del condimento e mescolare bene.
  8. Con un cucchiaio grande accomodare sulla valerianella i funghi e il sedano conditi.
  9. In ultimo tagliare le robiole a dadi non troppo piccoli, adagiare il formaggio sul piatto con cura (per non sbriciolarlo) accomodandolo sugli altri ingredienti. Infine versare, soprattutto sui dadi di robiola, il rimanente del condimento.
  10. Un’ultima torchiata di pepe nero darà un ulteriore tocco di colore e -  soprattutto - di profumo ad un piatto degno di aprire il più grande e sontuoso pranzo natalizio della tradizione.

 

Archivio

Le altre Ricette Piemontesi
Scopriamo come preparare un'ot... Un piatto tipico delle zone mo... Cappone di Natale ripieno...
Crema delicata di cardi e form... Insalata natalizia dei sapori ... Mancano poche settimane alla f...
L'antica Cisrà (Zuppa di ceci)... Risotto al Barolo... Grande Bollito Misto Piemontes...
La Finanziera... Pesche ripiene... Ratatuia di verdure...
Coniglio all'Arneis con i pepe... Le bevande dell'estate... Le bevande dell'estate...
Le bevande dell'estate... Le bevande dell'estate... Anguilla in carpione...
La tipica frittata piemontese... Acciughe al Verde... Cosciotto d'agnello al forno c...
Brasato al Barolo... Coppette di Zabaglione con fru... Sancrao...
Crêpes di grano saraceno con a... Tagliolini con crema di fondut... Budino di cioccolato al liquor...
Sapori in tavola
Scopriamo come preparare un'ottima "paniscia" con la nostra esperta...
REGISTRATI ORA :
- Utente Privato
- Azienda
- Gruppo di acquisto

UTENTI GIA' REGISTRATI: Vuoi essere aggiornato
sulle nostre iniziative?
Lascia il tuo indirizzo e-mail.

Cerca un prodotto



Gest-Cooper Soc.Agr. Coop: Corso Francia, 9 (Torino) - Tel. 011-4405460 - FAX 011-4405440 - P.IVA 05226700010